Come usare le bacche di goji: non solo dolci.

come-usare-le-bacche-di-goji

Probabilmente conosci già tantissime ricette per utilizzare il goji secco, ma… come usare le bacche di goji fresche? Molto più ricche di proprietà nutritive rispetto a quelle secche, queste bacche hanno un sapore dolce e vagamente sapido, l’ideale sia per le ricette dolci che per quelle salate.

In questo articolo abbiamo deciso di puntare su una ricetta salata, così puoi provare un modo nuovo e inusuale di utilizzare le bacche di goji fresche.

Zuppa piccante di pomodoro e goji fresco

Sappiamo che è estate e una zuppa non è propria la ricetta ideale, ma questa è perfetta anche fredda!

Ingredienti per due persone:

  • 80 gr di bacche di goji
  • 250 gr di pomodori sbollentati e poi pelati
  • 450 gr di brodo vegetale (fatto sul momento e non con il dado è meglio)
  • 1 cipolla
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 peperoncino piccolo
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • qualche foglia di basilico al limone

Procedimento:

  1. Sciacqua le bacche fresche di goji e, momentaneamente, mettile da parte.
  2. Nel frattempo prepara il brodo vegetale (se hai tempo fallo sul momento, altrimenti il dado va benissimo).
  3. In una casseruola abbastanza ampia metti l’olio extravergine di oliva, aggiungi la cipolla tritata finemente, il peperoncino tritato e i semi di cumino. Dopo qualche minuto, aggiungi anche i pomodori tagliati a pezzettini e fai rosolare ancora per qualche minuto.
  4. A questo punto è arrivato il momento del brodo: aggiungilo ai pomodori e inserisci anche le bacche di goji fresche. Porta a bollore e falla ridurre per una quindicina di minuti.
  5. Aggiungi il basilico al limone e continua la cottura fino a quando la zuppa non sarà densa e ben cremosa.
  6. Ora hai due possibilità: o servirla calda o provarla fredda.

Ti è piaciuta questa ricetta? Se vuoi realizzarla, nel nostro shop trovi le bacche di goji nutraceutiche fresche, perfette per realizzare questa ma anche tantissime altre ricette.

Preferisci il dolce? Trovi qualche ricetta veloce in questo articolo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *