Varcare le porte di Favella è ogni volta un vero piacere. Siamo un’azienda agricola storica e dalla lunga tradizione, immersa in uno dei luoghi più suggestivi della Calabra, la Piana di Sibari.

Circondati dal più tipico paesaggio mediterraneo e a due passi dal Golfo Jonico, valorizziamo da più di ottant’anni tutti i preziosi frutti che questa terra ci dona.

La nostra storia inizia negli anni ’30 quando il nonno di Nicola Rizzo, l’attuale proprietario, comprò insieme ai fratelli un piccolo lotto di terreno è fondò un’azienda agricola pastorale, con soli capi di podoliche.

Appena varcate le porte della nostra azienda agricola Favella, nella piana di Sibari in Calabria, incontrerete -una delle più antiche comunità agricole del Mediterraneo che ha iniziato la sua attività negli anni ‘30 come azienda pastorale e poi, nel dopoguerra, ha affiancato anche la produzione agroalimentare.

Visiterete un’impresa che ha sempre ricercato un modello produttivo all’avanguardia: non a caso, già nel 1970 siamo stati premiati con la medaglia d’oro del Ministero dell’Agricoltura per la superiorità dell’allevamento di bovini. Sempre sotto la guida della nostra famiglia Rizzo, scoprirete una struttura moderna che oggi ha un allevamento di 700 bufale e 240 ettari per foraggi, orti, risaie, agrumeti e oliveti con cui produciamo squisite bontà casearie, sorprendenti delizie sott’olio e straordinari prodotti di bellezza.

Siamo ad oggi una delle pochissime realtà italiane ad avere la filiera completa per tutti i prodotti: dalla coltivazione nelle serre a energia pulita e dalla raccolta dei prodotti selvatici fino alla trasformazione in specialità alimentari di altissimo livello. Dall’allevamento delle bufale con foraggi prodotti in azienda fino alla creazione di formaggi nel caseificio aziendale o di prodotti a base di carne o, ancora, di linee cosmetiche.

Lavoriamo la terra, ma la rispettiamo. Desideriamo restituire alla terra un po’ del benessere che ci ha regalato coltivando prodotti buoni per chi li mangia, ma che non facciano male all’ambiente che li genera. Abbiamo il terzo impianto fotovoltaico al mondo per estensione, con 15 MW di serre fotovoltaiche, 700 KW sui tetti delle stalle e degli uffici, oltre a 1 MW di biogas che produce metano attraverso la fermentazione del letame e di altri scarti di coltivazione, per un totale di 32 milioni di kw all’anno: tutti i nostri prodotti sono CO2 Free (non si emette anidride carbonica durante la produzione), risparmiando così all’ambiente oltre 14 milioni di kg di anidride carbonica all’anno. Le serre producono tutte le erbe aromatiche e gli ingredienti per i nostri prodotti, così come i funghi cardoncelli, le bacche di goji, le piante di Moringa oleifera e finger lime, ma siamo sempre alla continua ricerca e sperimentazione per la coltivazione di nuove specialità. Siamo quindi di fronte a un nuovo modo di lavorare, ma anche di pensare, fatto di scelte innovative e investimenti concreti, sia dal punto di vista tecnologico che economico. Per noi, l’agricoltura del futuro è già qui.